Menu

e il ghiaccio è forte si, è il freddo si sa a farlo così. Scivola la pietà sul freddo della sua corazza.

e la pietra è antica si, il tempo, il mare e il vento l’han resa così.

e il fuoco è gentile si, è il suo dolce tepor a mostrarlo così.

Cosè allora che il fuoco dà, che la pietra ha e il ghiaccio non ha?

Ospitale la pietra di mura, di protegger si cura; accogliente è il fuoco nel buio e nel freddo, chiama le genti al suo cospetto; il ghiaccio non vuole, quella vita gli duole, al calor muore. E all’invito sincero il ghiaccio severo : “io son forte sì, è il freddo si sa a farmi così; chiudetevi in casa, scaldatevi il cuore, isolatemi senza timore; volete in quelle mura un pezzo di vita, un angolo di mondo in cui la mia presenza è sgradita, volete questo? Tenetevelo, io prendo il resto”

Qualche informazione su Tommaso Panciroli

Vedi tutti i post
No Posts for this author.
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
0