Menu

Cronache da un anno italiano

MARGHERITA PACE

5,00 iva incl.

Pablo e Ale sono due ragazzi diversissimi che affrontano un anno scolastico indimenticabile, quello che forse li unirà per sempre. Una storia d’amore e di crescita tanto profonda e intensa quanto leggera e piacevole da leggere.

Descrizione

Pablo ha diciotto anni, è colombiano e grazie a un programma di scambio culturale passa il suo ultimo anno di scuola in un liceo della provincia romana; un mondo completamente nuovo, fatto di cose che non conosce, nuove opportunità ed esperienze. Vuole chiarire i dubbi che gli affollano la mente, ma anche inserirsi nella quotidianità scolastica e scoprire quando, dove e come può ordinare un cappuccino o un supplì. 

Alessandro è un ragazzo qualunque che frequenta lo stesso liceo: capelli come Prince, aria da fricchettone, circondato di amiche e dalla “maledizione” da primo della classe.

Quando Ale e Pablo si conoscono, il primo prende l’altro sotto la sua ala protettiva guidandolo in questa nuova realtà fatta di compiti in classe, uscite con gli amici, feste e manifestazioni in piazza; ma nel corso dell’anno trovano molto di più: presto Ale e Pablo scoprono infatti un sentimento forte, sincero e tenero, che li unisce e li rende pronti ad affrontare ogni sfida.

Rielaborando con brio il classico schema del romanzo scolastico, Margherita Pace, al suo esordio letterario, scrive un racconto adolescenziale in grado di parlare di un tema importante e attualissimo: la ricerca della propria identità e libertà in un mondo che sembra sempre più conformista e poco aperto ai sogni.

Un libro consigliato ai ragazzi che stanno lasciando l’adolescenza per lanciarsi nel mondo degli adulti e a tutti coloro che non hanno dimenticato cosa significhi affrontare questo passaggio.

Formato: epub, mobi (per kindle) e pdf, tutti disponibili al momento dell’acquisto

Compatibilità: tutti i dispositivi

Pagine pdf: 175 p.

ISBN: 978-88-85948-16-7

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

Due cose su MargheritaPace

Margherita Pace nasce alla fine degli anni ‘80 e cresce nei dintorni di Roma. Scrittrice da quando ha imparato a scrivere, da una decina d’anni è anche medico ed espatriata. Sogna, un giorno, di riuscire a narrare le storie dell’emigrazione moderna, dei cervelli in fuga, dell’Africa che ha conosciuto e dei giovani che sopravvivono come possono (magari tutto nello stesso romanzo!). Nel frattempo si accontenta di sperimentare e affinarsi con brevi racconti.
Cronache da un anno italiano è il suo primo romanzo pubblicato.

Vedi tutti i post

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Cronache da un anno italiano”