Menu

Inchiostro di mare,

denso, profondo, puro.

Linea morbida che scrive, sfiorisce e sfuma,

svanisce infranta,

nell’indaco dell’onda inespressa,

riflesso d’un cielo in tempesta.

Bruciante lacrima marina,

goccia di sale bianco, disciolta in battigia

Un getto blu, oltremare,

raffinata sferzata di colore,

sulla pagina bianca dello scibile.

[Voti: 1    Media Voto: 4/5]

Le recensioni di questo racconto

Non ci sono recensioni per questo post