Menu

MargheritaPace

  • MargheritaPace ha pubblicato un nuovo commento all'attività 2 anni, 11 mesi fa

    Ciao Nadia! Che bello risentirti 🙂
    Non saprei bene cosa ha ispirato la mia storia; essendo appassionata di “realismo” ho sempre saputo che prima o poi mi sarei confrontata con la periferia romana e i paesi che vi sono intorno, perché, essendoci cresciuta, è un ambiente in cui mi muovo bene, non ho paura di raccontarlo dicendo falsità. Non l’ho sc…[Leggi tutto]

    3+
  • MargheritaPace ha pubblicato un nuovo commento all'attività 2 anni, 11 mesi fa

    Che bella domanda! Dunque, è vero, utilizzo molto questa tecnica. L’ho scoperta qualche anno fa e mi ha incantata, ho capito subito che fa per me, per le storie che voglio raccontare e soprattutto per COME le voglio raccontare. Da quel momento ho cominciato a fare molta attenzione, a cancellare interi paragrafi o a riscriverli, quindi quando ho…[Leggi tutto]

    3+
    • Molto interessante, in pratica hai capito che quello stile ti era congeniale e ti sei applicata finché non è arrivato a combaciare con la tua scrittura spontanea.
      Continuo con le domande di “stile”, perché leggendo il tuo romanzo è chiaro che c’è un forte carattere dietro, che la scrittura è affinata per comunicare con potenza un messaggio. Quand…[Leggi tutto]

      • Ciao!
        Sì, ricordo la conversazione. In realtà, è uno dei temi che affronterò in un prossimo articolo sul blog, ma in breve posso dire che da ragazzina, quando sperimentavo molto, cercavo uno stile diretto che arrivasse subito al lettore con immagini forti e molto sensoriali, ed infatti amavo alla follia Baricco, Brizzi, Benni. Per questo scr…[Leggi tutto]

      • @margheritapace per me, riuscita! Oltretutto, come ha scritto anche Fabio, ci sono scene e sensazioni che arrivano in maniera molto forte al lettore, catapultandolo nel periodo adolescenziale. E credo che tutti abbiamo vissuto la scansione temporale dettata dalla scuola, dalle feste e dai piccoli rituali quotidiani di ogni adolescente. Se questa…[Leggi tutto]

      • Ultimamente inizio a sentirmi un po’ troppo… “invidiata” 😀 scherzi a parte, tu fai un lavoro che richiede una grande predisposizione e passione, altrimenti, credo, non lo faresti. Io ho scelto di rinunciare ad un impiego remunerato (ergo, non becco più ‘na lira) che non sentivo proprio mio, per fare quello che secondo me è l’unico lavoro che…[Leggi tutto]

    • L’esercizio quotidiano di scrittura sono sicuro che aiuti ad avere una forma di scrittura decisamente più definitiva. Io purtroppo non riesco più ad avere momenti totalmente dedicati alla scrittura e quindi la frammentarietà mi costringe ad un lavoro a posteriori faticoso ma anche piacevole (e perché no psicologico e introspettivo)

      • Sì, alla fine anche io, da quando ho terminato Ale & Pablo, non mi sono più dedicata con costanza. Ritaglio un’oretta settimanale ma ogni volta solo il tempo di rileggere e rientrare nella storia, nei personaggi, stile e tempi… ed è già finita. A volte invidio @olimpiabrancaleone!

  • MargheritaPace ha pubblicato un nuovo commento all'attività 2 anni, 11 mesi fa

    Ciao a tutti!
    Il mio romanzo si intitola “Cronache da un anno italiano” e racconta la storia di Pablo, un diciottenne colombiano che va a trascorrere l’ultimo anno di liceo vicino Roma. L’altro protagonista è Alessandro, anche lui all’ultimo anno dello stesso liceo, un ragazzo gay beneducato, di buona famiglia, bravo a scuola.
    Il romanzo è s…[Leggi tutto]

    1+
  • Qualche anno fa, casualmente, sono finita su un blog molto interessante in cui l’autrice pubblicava numerosi articoli di editing e tecniche di scrittura creativa (Gamberi fantasy). In particolare era una grande s […]

    2+
  • MargheritaPace ha pubblicato un nuovo commento all'attività 3 anni, 2 mesi fa

    Il discorso di Vale sulla memoria è bellissimo, io sono lo stesso tipo di persona, ho il terrore di dimenticare e annoto tutto, tengo tutto, salvo tutto, incollo tutto… ho un diario scritto ogni giorno dal 2002 circa, potrei dire dove ero e cosa facevo ogni giorno degli ultimi 15 anni. Scrivere dunque sicuramente è memoria, infilare nei r…[Leggi tutto]

    0
  • MargheritaPace ha pubblicato un nuovo commento all'attività 3 anni, 2 mesi fa

    Quando cominciamo a scrivere una storia, di solito, abbiamo sempre un’idea anche vaga di come finirà; se ad esempio voglio raccontare una storia d’amore, piu’ o meno sempre, all’inizio, so se i due protagonisti, alla fine, staranno ancora insieme o no. Il problema con i finali è cio’ che c’è in mezzo: cioè tutta l’evoluzione delle cose dal…[Leggi tutto]

    0
  • MargheritaPace ha pubblicato un nuovo prodotto Cronache da un anno italiano 3 anni, 2 mesi fa

    Pablo ha diciotto anni, è colombiano e grazie a un programma di scambio culturale passa il suo ultimo anno di scuola in un liceo della provincia romana; un mondo completamente nuovo, fatto di cose che non […]

    7+
  • Pubblicato nel 1957, è il secondo romanzo de Il ciclo dei robot, del quale non ho letto i restanti due. Nonostante questo, resta godibilissimo anche on its own. L’ho divorato in un paio di giorni perché scorre mol […]

    1+
    • Secondo me la difficoltà nello scrivere un testo del genere era nel far convivere la mentalità dei solariani con i cervelli positronici che rispettavano ferreamente le tre leggi dei robot e ancora la mentalità terrestre condita dal tocco di fantascienza e quindi l’agorafobia. Asimov riesce a scrivere un giallo fantascientifico mantenendo una struttura simile a quella dei testi di Doyle ma condendo il tutto con elementi fantasy e condizionanti. Notevole anche la parte in cui riesce a deviare l’attenzione dalla vedova al robotista con un “trucco” ingegnoso. Bella recensione. Buone cose!

  • MargheritaPace ha pubblicato un nuovo commento all'attività 3 anni, 3 mesi fa

    Anche a me piacciono le limitazioni, spingono ad essere creativi. Questa volta ho solo sbagliato e invece di “battute” ho letto “parole”, pensavo semplicemente di essere largamente nei limiti 😛

    0
  • MargheritaPace ha inviato un aggiornamento 3 anni, 4 mesi fa

    @redazione-geeko-editor, come mi ha gentilmente segnalato inverosimilmente, mi sono appena accorta che i caratteri del mio racconto per il contest L’Impiantata, sono piu’ del doppio delle battute permesse dal regolamento! Mi ero completamente sbagliata, nella mia testa ho tenuto a mente “10.000 parole” e non battute. E’ stato comunque molto i…[Leggi tutto]

    1+
  • MargheritaPace ha pubblicato un nuovo commento all'attività 3 anni, 4 mesi fa

    Ho trovato anche io super super interessante l’idea della newslettera, e molto ben scritta e divertente! Sembra un brano di Douglas Adams

    0
  • MargheritaPace ha pubblicato un nuovo commento all'attività 3 anni, 4 mesi fa

    Salve a tutti! Scusate se rispondo in ritardo, ma come anticipato a Fabio, non ero sicura di poter essere presente martedi’ sera.
    Ad ogni modo, per il mio racconto mi sono ispirata all’istallazione con i neonati provvisti di “miglioramenti impiantabili”, sarà la deformazione professionale? 😉 L’ho trovata un’idea fantastica per un…[Leggi tutto]

    0
  • MargheritaPace ha scritto un nuovo articolo, l'Impiantata in Concorsi passati 3 anni, 4 mesi fa

    Ian aveva preteso ancora una volta che Miri lo accompagnasse a scavare in giro. Gli sembrava, ancora una volta, una prepotenza bella e buona, dato che Ian mandava tutti gli altri, compresi ragazzini della sua […]

    0
  • MargheritaPace ha pubblicato un nuovo commento all'attività 3 anni, 4 mesi fa

    Ciao! Rispondo tardivamente perché ieri sera sono crollata.
    Dunque, ho scritto per questo contest una storia di fantascienza, ma è più distopica che simile alle storie di Asimov, in effetti. Devo dire che, nel pensarla, mi sono detta: “Voglio scrivere qualcosa che possa essere un nuovo episodio di Black Mirror!” perché è una serie che mi affa…[Leggi tutto]

    0
  • MargheritaPace ha pubblicato un nuovo commento all'attività 3 anni, 4 mesi fa

    Notturno è un mix di giallo e fantascienza, e la cosa particolare è che fu scritto a quattro mani (parlo del romanzo, non del breve racconto, scritto dal solo Asimov, da cui prender spunto)

    1+
  • MargheritaPace ha pubblicato un nuovo commento all'attività 3 anni, 4 mesi fa

    Splendido, letto anni fa, metabolizzato lentamente. Da brivido.

    1+
  • MargheritaPace ha pubblicato un nuovo commento all'attività 3 anni, 4 mesi fa

    Adoro Asimov e quando ero ragazzina ne avevo letti a milioni. I miei preferiti in assoluto sono Neanche gli dei e Notturno, poi Viaggio allucinante che, a leggerlo oggi, fa un po’ ridere ma è eccezionale per struttura, idea e immaginazione, per l’epoca.

    2+
  • MargheritaPace ha pubblicato un nuovo commento all'attività 3 anni, 4 mesi fa

    Sono assolutamente d’accordo. Scrivo da sempre, da che ho imparato a farlo, storie e storielle e romanzi e tutto il resto ma solo recentemente ho scoperto numerosi manuali di scrittura (ad esempio, Il viaggio dell’eroe, per citarne uno) e ne ho letti parecchi, rianalizzando anche i romanzi già letti in quest’ottica e ho cominciato a comprendere a…[Leggi tutto]

    1+
  • MargheritaPace ha inviato un aggiornamento 3 anni, 4 mesi fa

    Ce l’ho fatta, il racconto per il contest di questo mese è terminato! Oggi ho passato la giornata a scrivere e sono molto soddisfatta. E’ venuto piuttosto lungo: quasi 4000 battute, era da molto tempo che non scrivevo così tanto in una sola giornata. Domani lo rileggo con calma, a mente fredda, e lo pubblico. Grazie per l’ispirazione, il tema d…[Leggi tutto]

    3+
  • Qualche anno fa, durante le lezioni di psichiatria, ci venne presentato il disturbo di dissociazione; il professore aveva condito la lezione di divertenti aneddoti per tenere alto il livello di concentrazione di […]

    1+
  • Carica di più