Menu

Attività

  • MaddalenaValentinah ha pubblicato un aggiornamento nel gruppo Logo del gruppo di Le serate del martedìLe serate del martedì 1 anno, 11 mesi fa

    Vi lascio una domandina e poi ritorno a millesimi e termosifoni: ognuno di noi ha scritto di malinconia, ma qual’è il primo ricordo in assoluto della vita? Il primo che ricordate… scusate il gioco di parole @vale @mudblonde @inverosimilmente @OrnellaPatrizia @unapaperaagalla @Andy @JessicaZanardo @maddalenavalentinah @Laren (non so se i tag dal cellulare funzionano)

    4+
    • una vacanza del 1984 o forse una recita all’asilo non ricordo se del 1983. Nel primo caso mi sono ustionato il piede in un falò sulla spiaggia spento male, nel secondo io ero vestito da ape e mia sorella da fiorellino (ah se c’era mia sorella all’asilo doveva essere il 1985). Quindi il mio primo ricordo è l’usitone al piede. Ricordo che eravamo a Schiavonea (in provincia di Cosenza – questo però all’epoca non lo sapevo) ed il primo ospedale più vicino era una clinica (anche veterinaria – e qui non ridete). Dopo l’ustione mi spaventai e misi il piede sulla sabbia rovinandomi la pianta (in alcuni punti ho perso totalmente la sensibilità al caldo e al freddo). Al ritorno avevo fame e mia mamma mi preparò lepolpette. Ecco questo è il primo ricordo. Scottatuta, ospedale veterinario e polpette.

      • @inverosimilmente che racconto, bellissimo!
        😀
        Mi colpisce il fatto che i tuoi primi ricordi siano molto in là nel tempo (non svelo la tua età, tranquillo…) e sono curiosa di sentire gli altri cosa dicono. Bella domanda @maddalenavalentinah!
        Il mio primo ricordo invece risale a quando avevo 7 mesi: potete non crederci, si tratta soltanto di flash, ma ricordo il momento in cui il mio bisnonno, in montagna, mi ha preso in braccio davanti casa per fare una foto. Ricordo il verde del suo maglione, il suo odore, la prospettiva del muro davanti a me che cambiava mentre mi sistemava sulle sue gambe per lo scatto.

    • @alba il tuo è un bellissimo ricordo. Molto più del mio (vedi le polpette). Credo che il mio ricordo sia legato all’evento doloroso in se e a tutto ciò che è poi scaturito. Il tuo è un ricordo emozionale.
      Anche io sono curioso di sentire gli altri.

    • Bellissima domanda. Peccato non poter rispondere perchè la mia memoria fa acqua da tutte le parti e ormai mi confondo tra quello che ricordo in prima persona e i ricordi che ho ricostruito nella mente grazie alle foto.
      Tra gli avvenimenti che sono certa siano frutto di ricordi, vi è una sfilza di episodi imbarazzanti avvenuti all’asilo, come quella volta in cui mi toccò fare la pipì alla presenza di un bambino ( i bagni erano promiscui e consistevano in una stanza con almeno 6 vasi). Ricordo che ancora oggi mi tormenta per l’imbarazzo provato.

      Che bello! Ho appena realizzato che uno dei miei primi ricordi comprende l’urina e la vergogna! E anche oggi si perde l’occasione di essere normali! 😀

    • Me ne vengono in mente tanti, soprattutto legati all’infanzia. Uno fra tutti una brutta caduta all’uscita della scuola. Camminavo con mia sorella e per salutare un’amica che mi aveva chiamato, inciampai su ciò che era rimasto di un vecchio paletto.
      Ricordo il dolore alla faccia e l’asfalto bollente come fosse ieri.
      Non c’è malinconia in questo ricordo certo, ma di certo ci sono tante altre sensazioni che non riesco a dimenticare. Ahi!