Menu

Attività

  • Fabio Antinucci ha pubblicato un aggiornamento nel gruppo Logo del gruppo di Le serate del martedìLe serate del martedì 7 mesi fa

    L’unico Verne che ho letto è stato Ventimila leghe sotto i mari, anni fa. Ero sotto tesi, una tesi su Alan Moore e sul suo rapporto con la letteratura vittoriana (per farla breve, ma sappiate che c’entrava Jack lo squartatore). Era fichissimo il modo in cui un romanzo della fine dell’800 riuscisse a essere tanto attuale, sia nello stile che nel linguaggio. Sembrava scritto pochi decenni prima!
    A proposito, vediamo quanti fumettari stasera: sapevate che Alan Moore ha scritto un romanzo a fumetti con come protagonista il capitano Nemo e altri personaggi della letteratura vittoriana? 😊

    • Quindi lo hai letto per “dovere” oppure per curiosità? Comunque non lo sapevo, molto interessante! Come si chiama il romanzo?

      0
      • Per piacere, ma anche per entrare meglio nell’atmosfera di un’epoca che era proiettata nel futuro con una grandissima “fame”. Poi certo, essendo l’estate più spensierata di sempre (tesi permettendo) mi sono rilassato leggendo 😊
        Quanti all’opera di Moore, è il ciclo de La lega degli straordinari gentlemen, un divertente sci-fi steampunk nel quale i protagonisti sono alcuni eroi della letteratura (Jelyll/Hyde, Mina Harker di Dracula, Alan Quatermain de Le miniere di re Salomone e altri riuniti in una squadra speciale con la funziona di proteggere l’impero britannico.
        Molto bello e ricco do spunti do riflessione su quell’età!

        1+