Menu

Ehi, ciao, come stai?

Oggi spenderemo un post del nostro blog aziendale per parlare… beh, per parlare proprio di blog, attraverso tre spunti di riflessione per usarlo e usarlo meglio!

Questo è un articolo al quale teniamo particolarmente, sia perché come saprai, una delle funzionalità di Geeko Editor è quella di tenere un piccolo blog personale nel quale ogni utente può pubblicare liberamente notizie e riflessioni sulle sue passioni (una bella possibilità: avere un blog integrato all’interno di un social permette infatti di avere sempre qualcuno al quale rivolgerti), sia perché crediamo che il blog sia uno dei mezzi più efficaci per promuovere le proprie attività sul web, e al quale vale la pena dedicare un post.

In quest’articolo dedicheremo quindi un po’ di tempo a ragionare su come utilizzare questo potente strumento, e sulla sua importanza per ogni creativo, appassionato di lettura e scrittore.

Pronto?

1.     “Blog” significa “voce”

Partiamo da un esempio in casa: in Geeko Editor puoi trovare, ogni giorno, scrittori e lettori che amano parlare delle loro passioni; nel primo caso adorano raccontare qualcosa delle loro storie, nel secondo di ciò che leggono (anche se sappiamo che ogni bravo scrittore è in fondo anche un lettore, e viceversa).

Sia in un caso che nell’altro, “blog”,  per un Geeko come te, può essere un’opportunità di far sentire la propria voce, di raccontare un po’ di sé e delle proprie attività.

Perché non farlo tenendolo costantemente aggiornato il tuo blog? Ogni tuo articolo, infatti, può essere un modo efficace di esprimerti ed emergere.

Sì, emergere!

Se scrivi e ami pubblicare i tuoi racconti o le recensioni dei libri che leggi, infatti, lo fai perché vuoi rendere “pubblici” i tuoi pensieri; oltre a essere una bella possibilità e valvola di sfogo, ciò ti può aiutare a creare un pubblico per le tue attività e a trovare nuove opportunità per affermarti nei campi nei quali vuoi cimentarti.

Ma attento: non è un’attività da prendere sottogamba, e richiede molto impegno.

2.    Sii una “voce autorevole”

Se vuoi che il tuo blog funzioni, è necessario avere dei contenuti forti e ben scritti; per farlo dovrai tracciare, già dai tuoi primi articoli, una vera e propria “linea editoriale”.

Partiamo dal caso in cui fossi un lettore.

Se ami leggere, potresti sentire la necessità di parlare con qualcun altro delle tue letture.

Perché, allora, non recensire i libri che leggi, magari con lunghi articoli ben argomentati, scritti un po’ per divertimento e un po’ per allenare le tue capacità critiche? Spesso, del resto, capita di non riuscire bene a comprendere cosa piaccia di un libro o di un’opera letteraria senza prima avere buttato giù delle riflessioni a freddo su di essa. Un’occasione per fare chiarezza, certo, ma anche per guardarsi dentro e riflettere su una serie di fatti e di sensazioni alle quali di solito non daresti molta importanza.

E se sei uno scrittore?

Beh, se in questo caso tenere un “blog autore” è davvero importante.

Nel web 2.0, avere un proprio uno spazio all’interno di esso che sia davvero tutto tuo può divenire davvero una bella opportunità per far conoscere le tue opere in maniera ragionata: dietro ogni racconto o romanzo c’è infatti sempre una persona, con idee, opinioni, riflessioni e, ovviamente, con storie da raccontare.

Il blog è dunque un’opportunità di spiegare a tutti, ma proprio tutti, le tue scelte narrative, parlare delle tue ispirazioni, raccontare un po’ di te.

3.     “Voce” significa community

Se sarai bravo, cioè se avrai costanza e capacità di coinvolgere i tuoi contatti, potrai sperare non soltanto di farti conoscere, ma soprattutto di creare attorno a te una vera e propria cerchia di sostenitori, pronti a scoprire di più sulle tue attività e a supportarti. Come arrivare a questo obiettivo?

Semplice: non sottovalutare i contenuti degli articoli del blog, pensali bene, ragiona su cosa può appassionarli ed essere davvero utile per loro.

Ecco, “utilità” è il concetto chiave. Facciamo un esempio pratico: se stiamo scrivendo questo articolo è perché forse abbiamo visto che in Geeko Editor pochi utilizzano il loro blog; in questo caso sentiamo la necessità di parlare di questo argomento dando qualche idea.

Come vedi non è un lavoro facile: un buon blog ha bisogno di una certa pianificazione delle uscite e di articoli sempre interessanti e innovativi. Dovrai quindi porti sempre sei panni del tuo lettore, valutare ciò che vorrebbe trovare sul tuo blog dato il suo argomento, ipotizzare quelle che potrebbero essere le sue esigenze.

Se riuscirai a farlo, convincerai i tuoi lettori, ed essi potranno si sentiranno coinvolti con facilità all’interno della tua cerchia; lavorando bene, avrai buone probabilità che essi possano divenire tuoi lettori fissi e, in seguito, fan.

E leggeranno volentieri non solo i tuoi post, ma anche, e soprattutto, i tuoi racconti, le tue recensioni, persino, se ne scriverai, i tuoi romanzi.

Beh, che aspetti? Non ti sei ancora messo al lavoro?

Corri!

Comincia a usare il tuo blog

Due cose su Redazione Geeko Editor

Account aziendale di Geeko Editor.
Qui troverai notizie sui nostri lavori, il nostro blog e molto altro.
Contattaci per qualsiasi informazione!

Vedi tutti i post
No Posts for this author.
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]