Menu

Rientro a casa dopo una giornata piena e faticosa, ma che mi ha lasciato dolcezza e gratitudine per un’altra conquista, un altro passo in avanti per la mia salute e per la mia felicità.

Trovo lei che mi aspetta, ha fiorito!

Una pianta grassa in pieno autunno che fiorisce! Ma chi lo avrebbe mai detto! È strano dice mia madre, ma può succedere. È strano, dicono i miei dottori, ma può succedere.

La stranezza della mia vita mi sta diventando familiare, la sto apprezzando ogni giorno di più.

Apprezzo il sole, la nebbia, la pioggia, ogni giorno, perché ogni giorno ha mille sfumature. Come apprezzo le sfumature di questi fiori, bellissimi, particolari, imperfetti. La mia imperfezione, mi sta appassionando. Mi emoziono di fronte alle mie vittorie. Non era così, e questa è la vittoria più grande!

Qualche informazione su giu.rossi3

Ho sempre scritto perchè era il mio mezzo per comunicare la mia vita e le mie emozioni.
Come mezzo ho sempre usato la poesia e il racconto breve.
Adoro leggere. La lettura di un libro per me è l'inizio di un viaggio, di un nuovo viaggio. Io immagino, sogno, ragiono, vivo, mi immedesimo, mi informo, mi arrabbio, rifletto. Un libro deve donarti e lasciarti qualcosa, proprio come un film, ma con la differenza che leggendo costruisci tu le immagini. È forse da qui che nasce la mia passione per il cinema. Dalle parole nascono immagini, pensieri e sogni. La lettura è ciò che ci permette di essere registi dei propri sogni.

Vedi tutti i post
No Posts for this author.
[Voti: 1    Media Voto: 4/5]
0