Menu
“Ma si sa, la felicità altrui dà fastidio, genera superficiale invidia negli occhi degli altri e porta inesorabilmente a conflitti e scontri.”
 
Buon pomeriggio lettori!
Oggi vi parlo di un libro che ho letto in collaborazione con la casa editrice Geeko Editor e che mi ha spiazzata.
Si tratta di una serie di racconti scritti da Francesco Curti, delle “favole” in bilico tra il surreale e il grottesco ma davvero molto divertenti!
 
“Passarono gli anni. Topazia e Amerynda (che nel frattempo aveva aggiunto una “y” al nome per sentirsi più esotica) trovarono marito e andarono via dal continente in cerca di lavoro. Si, ok, vivevano in un regno incantato, ma pure lì c’era crisi, che vi pensate.”
 
 
 
Sono ispirate alla realtà dei nostri giorni.
 
In esse si mescolano dunque elementi tipicamente favoleggianti ed altrettanti elementi moderni creando storie uniche e simpaticissime. Come “Il dramma di Damiana” nella quale la protagonista è ossessionata dai video dei gatti su internet ma vive in un regno incantato, il quale però non è stato risparmiato dalla crisi economica.
 
 
Si parla di corruzione, di immigrazione e di tormentoni musicali. C’è una piccola parentesi sulle colate di cemento che stanno distruggendo il nostro pianeta e insomma sono racconti che vi terranno incollati alle pagine spiazzandovi ogni volta con un finale che magari non vi aspettavate.

Qualche informazione su fallinbooks

Accanita lettrice (onnivora) e amministratrice del blog "Fall in Books"

Vedi tutti i post
No Posts for this author.
0