Menu

Trama: 

Approdata all’Università ,dove la sua gemella Wren vuole solo divertirsi tra i party, alcool e ragazzi, la timidissima Cath si trova sola per la prima volta e si rinchiude nella sua stanza a scrivere la fanfiction di cui migliaia di fan attendono il seguito. Ma una compagna di stanza scontrosa e il suo ragazzo carino che le sta sempre intorno, una professoressa di scrittura creativa che pensa che le fanfiction siano solo un plagio e un affascinante aspirante scrittore che vuole lavorare con lei, obbligheranno Cath ad affrontare la sua nuova vita.

Recensione: 

Conosci Cath e pensi: “ adesso vado li e la abbraccio, cavoli se la abbraccio, la abbraccio cosi forte da non farla respirare, le do del cibo e la abbraccio, eccome se la abbraccio”.

Questo è esattamente quello che è passata nell’anticamera del mio cervellino dopo le prime pagine di Fangirl; Cath è tutte noi, tutte noi siamo spaventate dalla vita, dalle persone, dalle cose nuove e soprattutto da questo mostro latente che per la maggior parte delle persone prima o poi arriva…. l’università’ (ok ok cercherò di nominarla poco, spaventa anche me).

“Stai conoscendo delle persone?” “Non intenzionalmente,” disse Cath al padre.

Cath non è quel genere di persona che prende le sue paure di petto, lei scappa e fugge nel mondo di Simon e Baz, dei quali scrive bollenti fanfiction, ma come biasimarla vorremmo tutti vivere a Hogwarts no? (se non vorreste siete dei babbani).

“E non ho una strana fissazione per Simon Snow,” disse Cath. “Sono solo molto attiva nel fandom.” “Cosa cavolo è ‘il fandom’?” “Non potresti capire.”

Ma prima o poi la vita va presa di petto e Cath riuscirà a lasciarsi andare, grazie proprio all’aiuto del bellissimo, dolcissimo, altissimo, purissimo, levissimo Levi……. (sono un po’ di parte ma chiunque abbia già letto Fangirl sarà innamorata di Levi), perchè non esiste? Ogni ragazza dovrebbe avere un ragazzo come lui, è riuscito a rapportarsi con Cath con una naturalezza e una dolcezza così veri che per un momento ho pensato davvero che esistesse… ma non è così quindi ti odio Rainbow Rowell!!

“Mi piaci qui,” disse lui, stringendola. “Con me.” Lei sorrise, e i suoi occhi iniziarono ad andare alla deriva verso il basso. “Cather…” Tornò ai suoi occhi. “Lo sai che mi sto innamorando di te, vero?” 

Superata la cotta per Levi, Fangirl è una coccola per il cuore, un libro che può sembrare leggero ma tocca tematiche anche molto importanti come quella della famiglia. E’ un libro bellissimo che consiglio a qualsiasi giovane donna o uomo che deve affrontare le piccole cose della vita quotidiana che ci sembrano tanto grandi.

Qualche informazione su BooksJungle

Vedi tutti i post
No Posts for this author.
0