Menu

Cronache da un anno italiano racconta l’amore imprescindibile tra due ragazzi molto diversi, timidi, dolci, inesperti, impauriti, eppure così uniti, che vivono l’età più bella di sempre- quella in cui ci si affida all’amore completamente – senza le preoccupazioni tipiche degli adulti.

A Pietro ed Alessandro ci si affeziona con la stessa velocità con cui non possiamo fare a meno di emozionarci ad ogni loro gesto impacciato.
È una storia dove la voglia di stare insieme e scoprirsi supera di gran lunga la paura di perdersi.
Ecco perché Pablo ed Alessandro fanno una scelta precisa: vivere questo sentimento che li ha fatti incontrare, accumulare ricordi impossibili da dimenticare e sognare di restare uniti per sempre, nonostante la paura degli altri e la partenza inevitabile di Pablo.

Pablo è colombiano ed è a Roma per trascorrere il suo anno di studio all’estero. Una serie di eventi inaspettati e fortunati fanno in modo che Pablo ed Alessandro si conoscano e frequentino insieme l’ultimo anno delle superiori. Pablo finirà per essere trasferito a casa di Alessandro dove, sotto gli occhi della famiglia di Alessandro e quelli complici dell’amica Irene, ha inizio una storia che tiene incollati dalla prima all’ultima pagina.

La paura che li rende più vicini, il tempo che sembra decidere per loro ma che in realtà non può, la voglia di verità e passione di questi due ragazzi e una scrittura semplice ma allo stesso tempo evocativa sono i punti di forza di un romanzo del quale speriamo  ci sarà un sequel, perché è bellissimo e lascia con il fiato sospeso, come solo l’amore vero e disinteressato fra due persone sa fare.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Qualche informazione su Vale

Sono una lettrice compulsiva e book blogger che ha finalmente deciso di cimentarsi con la scrittura. Amo i libri, i tramonti, il mare, le sere d'estate e sono appassionata di cucina e fotografia.
Per leggere le mie recensioni iscrivetevi a ilibridivaleweb.wordpress.com

Vedi tutti i post
No Posts for this author.
0